Utopia al tempo di Platone
Literature

Utopia al tempo di Platone

  Per il bene degli Stati sarebbe necessario che i filosofi fossero re o che i re fossero filosofi. Il termine utopia deriva dal greco ou (“non”) e topos (“luogo”); indicherebbe letteralmente, quindi, un “non-luogo”. Tuttavia, c’è chi sostiene che il termine possa anche avere avuto origine dalla particella eu (“buono”) e topos (“luogo”), specificando, quindi, un “luogo buono”. La Repubblica, forse … Continua a leggere

Tideland
Action

Tideland

  In un mondo reso grigio dalla burocrazia, solo i sogni possono salvarci? La fantasia fatica, spesso, a staccarsi definitivamente dalla realtà; per questo la maggior parte delle grandi opere distopiche del ‘900 prende avvio dall’esasperazione profetica di alcune caratteristiche negative della nostra società, con la volontà di esprimere un monito alla società stessa. Forse … Continua a leggere

L’inconoscibilità della nostra anima: l’utopia di Claude Debussy
Sound

L’inconoscibilità della nostra anima: l’utopia di Claude Debussy

  Era l’ottobre del 1908. All’80 di Avenue du Bois de Boulogne, in una Parigi illuminata da un pallido sole autunnale, Chou-Chou, minuta bimba dai capelli color dell’ebano, correva con una variopinta bambola di pezza verso il padre Claude, che, al pianoforte, si accingeva ad eseguire per la prima volta alcuni pezzi ispirati dagli spensierati … Continua a leggere